Il Maggiolino va (definitivamente) in pensione?

A quanto pare non ci sarà una terza generazione del Maggiolino. Stando alle indiscrezioni che giungono da casa Volkswagen infatti la decisione è stata già presa negli scorsi mesi, in scia ai numeri che indicano che gli effetti dell’ operazione nostalgia si stanno esaurendo.

Dietro a questa decisione ci sono anche motivi logistici, infatti negli stabilimenti dove veniva prodotta la vettura con 22 milioni di esemplari al mondo verrà avviata la produzione del “nuovo” Bulli in versione elettrica.

Ci sarà pero’ da attendere perchè la casa automobilistica di Wolfsburg presenterà “I.D. Buzz” solo nel 2022.

L’ “auto dei record” va quindi in pensione ed ai più nostalgici non resta che sperare in un ripensamento da parte di Volkswagen, perchè tutto sommato la nuova versione restava comunque tra le più belle e particolari vetture attualmente sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *